L'annuncio di una collaborazione con Amazon per portare le app Android sul desktop di Windows è stato uno dei momenti salienti della presentazione ufficiale di Windows 11 di Microsoft. Tuttavia, la rivelazione semi-ufficiale che Windows 11 consentirà anche agli utenti di eseguire il sideload delle app è stata ancora più interessante.

Ma... perché? Che cos'è il sideloading e perché dovresti essere interessato (o meno) a esso? Continua a leggere per trovare le risposte a queste domande e altro ancora!

Che cos'è il sideload?

Il termine "sideloading" si riferisce alla copia diretta di file da un dispositivo a un altro. Il sideloading di solito descrive i trasferimenti locali tra due dispositivi fisicamente connessi. Tuttavia, è diverso dalla semplice "copia" in quanto implica un modo non ufficiale per portare i dati dove non dovrebbero essere.

A seconda dei casi, ciò potrebbe essere dovuto al fatto che il titolare della piattaforma non approva i dati in questione o che l'utente deve disabilitare o eludere le misure di protezione per ottenere i dati sul dispositivo.

buy instagram followers
Galleria di immagini (3 immagini)
Espandere
Espandere
Espandere

Riteniamo che sia più facile capire cos'è il sideloading con un rapido viaggio nella memoria.

Evadere dalla prigione di iPhone

Sebbene avessimo smartphone decenni prima che Apple entrasse in scena, l'iPhone li ha portati alle masse. A differenza dei suoi antenati, l'iPhone era elegante, leggero e facile da usare. E come tutti i prodotti Apple, è stato anche pesantemente bloccato per limitare l'utente al suo ecosistema.

Fu allora che divenne popolare il "jailbreaking", un termine generico per i metodi con cui un utente poteva liberarsi da un fornitore imposto "galleria software". Dopo aver effettuato il jailbreak del proprio dispositivo, i possessori di iPhone potevano installarvi qualsiasi software desiderassero, anche se Apple non approvava esso.

Supporto ufficiale di Android per software non ufficiale

Android di Google è stata la risposta all'iOS di Apple. Inizialmente, la libreria software di Android non era ampia come quella di iOS. Tuttavia, presto non sarebbe stato un problema.

Android non era solo basato su tecnologie Open-Source come Linux e JAVA, ma era anche "più aperto" stesso. Chiunque potrebbe creare software per esso e utilizzare il proprio smartphone o tablet come piattaforma di test per le proprie app. Dovevano solo abilitare un'opzione semi-nascosta per consentire l'installazione di app da fonti non attendibili.

Galleria di immagini (3 immagini)
Espandere
Espandere
Espandere

Questa opzione è utile anche se non sei uno sviluppatore poiché ti consente di installare nulla sulla piattaforma. Dopo aver abilitato l'opzione, puoi saltare il Play Store. Invece, puoi trasferire app sotto forma di file APK e installarle utilizzando un semplice file manager. Puoi controllare la nostra guida su come caricare qualsiasi file sul tuo dispositivo Android per maggiori dettagli sul processo.

L'apertura di Android ha anche consentito a terzi di creare i propri negozi di software per la piattaforma. L'alternativa più grande e popolare al Play Store di Google è l'Appstore di Amazon, lo stesso che vedremo in Windows 11.

Sideloading oggi

Al giorno d'oggi, il sideloading si riferisce all'installazione di software dall'esterno del repository software/App Store ufficialmente supportato dal produttore di un dispositivo.

Dopo aver disabilitato tutti i relativi controlli di sicurezza, è possibile eseguire il sideload del software copiando (o "spingendo") i file su un dispositivo, solitamente da un PC. Ciò è possibile tramite una connessione diretta tramite cavo USB, Wi-Fi wireless o trasferimento di file Bluetooth. In alternativa, archiviando i file su supporti a cui entrambi i dispositivi possono accedere (come schede SD o unità flash USB).

Perché il sideload è importante per Windows 11?

Gli smartphone sono diventati estensioni onnipresenti di noi stessi. Abbiamo tutti un sacco di app che usiamo su di loro ogni giorno. Tuttavia, quelle app rimangono legate ai nostri dispositivi mobili e, con loro, anche a noi.

Esistono alcuni modi per eseguire app Android sul PC:

  • Potresti installare una porta x86 di Android localmente sul tuo PC o in una macchina virtuale, ma i risultati sarebbero tutt'altro che perfetti. Ad esempio, il microfono potrebbe non funzionare, rendendo inutili tutte le app di registrazione del suono.
  • Potresti usare l'emulatore fornito con l'SDK di Android, ma le sue prestazioni potrebbero farti chiedere se hai acceso il PC.
  • Gli emulatori di terze parti offrono prestazioni molto migliori ma offrono un'esperienza Android fortemente personalizzata, lontana da ciò che ti aspetteresti da un tipico dispositivo Android. Sfortunatamente, la maggior parte viene fornita anche in bundle con app che potresti non desiderare e, durante l'uso, continua a provare a forzarne di nuove.

Uno di Le migliori nuove funzionalità di Windows 11 è il suo livello di compatibilità per il software Android. Grazie a questa funzione, non dovremo usare il nostro smartphone o un emulatore pieno di pubblicità per accedere al nostro cellulare preferito app sui nostri PC. Invece, saranno proprio lì, sul nostro desktop, almeno se sono disponibili anche sull'app Amazon negozio. Se non lo sono, è qui che il sideloading può aiutare!

Consentendo di trasferire liberamente le app Android, Windows 11 consente l'accesso a tutti i software mai creati per la piattaforma Android, non solo a quelli ospitati da Amazon.

Questo si traduce in un'enorme libreria di software ed è simile al modo in cui Windows non ti limita a un'unica fonte di software. Sì, le versioni moderne di Windows sono dotate di un proprio negozio. Tuttavia, sta a te, l'utente, scegliere se vuoi usarlo, cosa vuoi installare e da dove.

Tuttavia, anche questo è un problema.

Il lato oscuro del sideload

Uno dei motivi principali per cui molte persone affrontano problemi di sicurezza su Windows è perché scaricano e installano software da fonti non attendibili. Software che potrebbe contenere virus, trojan, keylogger o altri "bonus" dannosi e indesiderati. Sta all'utente assicurarsi che il software che sta installando sia sicuro e molti saltano questo passaggio.

Non sappiamo quanto sarà sicura l'implementazione da parte di Microsoft del loro livello di compatibilità Android. Quello che sappiamo è che averlo aggiunge complessità rispetto a non averlo. E nel mondo della sicurezza dei dati, "complessità extra" si traduce sempre in "buchi più potenzialmente sfruttabili".

L'utilizzo di Amazon o Google come unica fonte per le app Android è, certamente, alquanto restrittivo. Tuttavia, anche assicura che la maggior parte del software che ottieni dal Play Store sia sicuro. Il responsabile delle chiavi dell'archivio software controlla tutto il software che ospita. Se trovano un'app non sicura, possono rimuoverla rapidamente prima che raggiunga molti utenti.

Essere in grado di eseguire qualsiasi software significa non avere fastidiose restrizioni ma anche non avere la protezione del portachiavi di un app store. Ad esempio, un'app non ufficiale potrebbe contenere un codice che sfrutta una falla di sicurezza nell'implementazione Android di Microsoft. Un tale buco potrebbe consentire a un'app dannosa di raggiungere l'esterno di Android e nel sistema operativo host (Windows 11). Quindi, accedi ai tuoi preziosi file personali.

Ecco perché, sebbene il sideloading non sia illegale, i produttori di dispositivi e i titolari di piattaforme non lo approvano. Piuttosto il contrario; tanti like Apple, considera il sideload un serio rischio per la sicurezza.

Il sideload espanderà Windows

Grazie alla sua compatibilità con le versioni precedenti e quasi tutti i software realizzati per esse, ogni nuova versione di Windows ha accesso a una vasta libreria di software ineguagliata da qualsiasi altra piattaforma. Tuttavia, al giorno d'oggi, la creazione di software per Windows può essere anche più complessa e meno fruttuosa.

In combinazione con la popolarità duratura dei dispositivi Apple e la strategia "mobile-first" di Google, questo ha spinto molti sviluppatori a dare priorità o addirittura a passare a iOS e Android. L'ecosistema di Windows è disseminato di vecchi software. Il negozio di Microsoft sembra una landa desolata di app mobili per me.

Attingendo alla libreria software di Android, Microsoft può far sembrare Windows 11 fresco offrendoci l'accesso alle app che già usiamo quotidianamente.

Tuttavia, consentire all'utente di eseguire il sideload di qualsiasi software desidera può anche rappresentare un potenziale rischio per la sicurezza.

Sarà interessante vedere come Microsoft implementerà il supporto di Windows 11 per le app Android. Potrebbe finire per espandere la già vasta libreria di software di Windows o come un nuovo percorso per gli exploit per il prossimo sistema operativo di Microsoft. A giudicare dal passato, scommettiamo che probabilmente sarà un po' di entrambi.

E-mail
8 nuove funzionalità di cui siamo entusiasti in Windows 11

Windows 11 è pronto per il lancio e qui alcune delle funzionalità che non vediamo l'ora.

Leggi Avanti

Argomenti correlati
  • finestre
  • Sicurezza del computer
  • Amazon App Store
  • Caricamento laterale
  • App Android
  • Rischi per la sicurezza
  • Windows 11
Circa l'autore
Odissea Kourafalos (3 Articoli Pubblicati)

La vera vita di OK è iniziata intorno alle 10, quando ha ricevuto il suo primo computer, un Commodore 128. Da allora, ha fuso i tasti digitando 24 ore su 24, 7 giorni su 7, cercando di diffondere The Word Of Tech a chiunque fosse abbastanza interessato da ascoltare. O meglio, leggi.

Altro da Odysseas Kourafalos

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per consigli tecnici, recensioni, ebook gratuiti e offerte esclusive!

Ancora un passo…!

Conferma il tuo indirizzo e-mail nell'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

.