Durante una nuova installazione di Windows, imposti un account utente che ti dà pieno accesso al tuo computer. Ma se hai intenzione di condividere il tuo PC con qualcun altro, probabilmente non vorrai che abbiano lo stesso livello di accesso di te.

Oltre a creare più utenti, Windows 10 ti consente anche di limitare ciò che altre persone possono fare sul tuo PC condiviso fornendo più tipi di account, ovvero utente standard e amministratore. Qui, daremo un'occhiata a quattro diversi modi per passare da un tipo di account all'altro.

Utente standard di Windows 10 vs. Amministratore: qual è la differenza?

L'account amministratore ti dà accesso illimitato a tutto ciò che è sul tuo sistema. Al contrario, non è possibile utilizzare un account utente Standard per gestire i file di sistema o installare nuove applicazioni sul computer.

Non finisce qui. Neanche i programmi esistenti che richiedono privilegi di amministratore possono essere gestiti con un account Standard. Non è possibile modificare alcuna impostazione che influisca sull'intero PC, come la creazione di un nuovo account utente.

Quando condividi il tuo PC con qualcun altro, è ragionevole applicare queste restrizioni. Ovviamente, se ti fidi abbastanza di loro, puoi concedere i privilegi di amministratore anche al loro account.

Tutti gli utenti aggiuntivi che crei in Windows sono account standard per impostazione predefinita. Tuttavia, se hai effettuato l'accesso come amministratore, puoi fornire autorizzazioni elevate semplicemente cambiando il tipo di account.

1. Cambia tipo di account su Windows 10 da Impostazioni

L'app Impostazioni di Windows 10 è diventata il destinazione per personalizzare il tuo computer. Ti dà accesso alla maggior parte delle impostazioni di base di cui hai bisogno, a differenza del Pannello di controllo, che può sopraffare i nuovi utenti. Pertanto, questo è il metodo preferito dalla maggior parte delle persone per modificare il tipo di account.

  1. stampa Tasto Windows+ I per aprire il pannello Impostazioni.
  2. Quindi, vai su Conti >Famiglia e altri utenti.
  3. Guardare sotto Altri utenti e seleziona l'account per il quale desideri modificare i privilegi. Ora, fai clic su Cambia tipo di account.
  4. Verrà visualizzato un popup sullo schermo che mostra le autorizzazioni correnti dell'account utente selezionato. Fare clic su di esso e scegliere uno dei due Amministratore Utente standard per apportare le modifiche di conseguenza.

Assicurati di fare clic su OK per applicare queste modifiche. Ora puoi accedere a questo account senza perdere i privilegi di amministratore. Abbastanza semplice, vero?

2. Cambia gruppo di account in Windows 10 utilizzando Netplwiz

Netplwiz è un pannello dedicato per la gestione di tutti gli account utente sul tuo computer. È un eseguibile di sistema a cui è possibile accedere solo se hai effettuato l'accesso come amministratore. Ai tempi in cui non esisteva un'app Impostazioni dedicata per i dispositivi Windows, Netplwiz era una scelta popolare per passare da un gruppo di account all'altro, ovvero utente standard e amministratore.

  1. genere netplwiz nel campo di ricerca del menu Start e fare clic sulla corrispondenza migliore per aprire il seguente pannello Account utente. Qui potrai vedere tutti i tuoi account utente. Seleziona quello per cui vuoi modificare i privilegi e fai clic su Proprietà.
  2. Ora, passa a Iscrizione al gruppo sezione e troverai i gruppi di account disponibili. Seleziona la tua scelta desiderata e clicca su Applicare.

A differenza dell'app Impostazioni, Netplwiz visualizzerà una terza opzione che espande ulteriormente i tipi di account. Questi sono per autorizzazioni molto specifiche che vorresti concedere all'altro utente.

Ad esempio, è possibile selezionare l'opzione Power Users, che conferisce all'account poteri amministrativi limitati. In alternativa, puoi scegliere Ospite se desideri che Windows li limiti ulteriormente rispetto a un utente standard.

3. Cambia il tipo di account di Windows 10 dal pannello di controllo

Il Pannello di controllo è parte integrante dei dispositivi Windows da sempre. Era il pannello delle impostazioni di fatto per i computer Windows fino all'introduzione dell'app Impostazioni dedicata in Windows 10.

Ha ancora il suo posto, dal momento che puoi usarlo per apportare modifiche avanzate a livello di sistema che l'app Impostazioni non può attualmente completare. Segui queste istruzioni per imparare il metodo della vecchia scuola per cambiare il tipo di account:

  1. Ingresso pannello di controllo nella barra di ricerca del menu Start e seleziona la migliore corrispondenza.
  2. Selezionare Cambia tipo di account (questa opzione ha un'icona a forma di scudo).
  3. Quindi, seleziona l'account per il quale desideri modificare le autorizzazioni. Avrai più opzioni per l'account selezionato. Clic Cambia il tipo di account continuare.
  4. Qui, seleziona una delle due scelte disponibili, quindi Cambia tipo di account per applicare le modifiche.

Potresti avere familiarità con tutte queste voci di menu se hai utilizzato versioni legacy di Windows. Indipendentemente da ciò, è per lo più un processo semplice.

4. Usa il prompt dei comandi per cambiare il tipo di account in Windows 10

Il prompt dei comandi, noto anche come CMD, è l'interprete della riga di comando integrato nei PC Windows.

Con i giusti comandi CMD, puoi eseguire varie attività sul tuo computer. Il programma è fondamentalmente un paradiso per i programmatori, ma non hai bisogno di abilità di codifica per cambiare un tipo di account con una semplice riga di comando. I seguenti due passaggi sono tutto ciò che devi tenere a mente.

  1. Ingresso prompt dei comandinella barra di ricerca del menu Start. Selezionare Esegui come amministratore invece di avviarlo direttamente.
  2. Per cambiare il tipo di account in amministratore, digita il seguente comando e premi Invio.
    net localgroup administrators [USERNAME] /add
  3. Per tornare a utente standard, usa invece questa riga di codice e premi Invio sulla tastiera.
    net localgroup administrators [USERNAME] /del

Se ricevi un errore che dice che l'accesso è negato all'esecuzione del comando, significa che non stai eseguendo CMD come amministratore. Finché conosci questo comando, non devi armeggiare con i menu di sistema come gli altri metodi. Si spera che tu riesca a prenderci la mano abbastanza velocemente.

Relazionato: Una guida per principianti al prompt dei comandi di Windows

Cambia i tipi di account utente di Windows 10 in modo semplice

Come puoi vedere, non sei limitato in termini di opzioni. Ora che hai familiarità con tutti i vari metodi, sta a te provarli individualmente e trovare quello migliore. A seconda del tuo caso d'uso, questo può variare. Alcuni utenti potrebbero dare la priorità al metodo Netplwiz poiché consente loro di ottimizzare ulteriormente le autorizzazioni, mentre altri sarebbero più che soddisfatti di uno di questi metodi.

E-mail
Come rendere i dispositivi Android adatti agli anziani

Il tuo parente anziano ha difficoltà a usare il proprio telefono Android? Ecco alcuni suggerimenti su come renderlo più facile per loro.

Leggi Avanti

Argomenti correlati
  • finestre
  • Controllo dell'account utente
  • Windows 10
  • Microsoft account
  • Suggerimenti per Windows
Circa l'autore
Hamlin Rozario (7 Articoli Pubblicati)

Hamlin è uno scrittore freelance a tempo pieno che lavora in questo campo da oltre quattro anni. Dal 2017, il suo lavoro è apparso su OSXDaily, Beebom, FoneHow, MashTips e altri. Nel suo tempo libero, si allena in palestra o fa grandi mosse nello spazio crittografico. Purtroppo, non ha tempo per giocare con la sua RTX 3090.

Altro da Hamlin Rozario

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per consigli tecnici, recensioni, ebook gratuiti e offerte esclusive!

Ancora un passo…!

Conferma il tuo indirizzo e-mail nell'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

.